PROFESSIONAL ENTERTAINMENT SUITE
Multiplayer Professionale per Karaoke Live-Music Jukebox
Sistema Satellite-Mobile per la connessione Wi-Fi con Smartphones
Professional MP3 Audio-Lyrics Medley Editor

Language   

NOVITA'
Satellite-Mobile 

Home Funzioni Download Listino e Ordini Servizi Partners
 

Funzioni del
Programma

Indice Versioni e Prerequisiti Player Karaoke DB / Explorer Midi / Mixer Trova Accordi Audio / Video Music Gap Shortcuts/FAQ/Tips


Editor MP3 Karaoke

Satellite-Mobile

Sub-Vision

KarAll - Sistema SUB-VISION (SVS)
Ancora una Esclusiva Mondiale!

Dedicato ai NON-VEDENTI, SUB-VEDENTI... e non solo!

Vogliamo rivolgere un affettuoso ringraziamento a Carlo e Claudio, nostri nuovi amici musicisti non vedenti, che sono stati beta-tester di eccezione di cui abbiamo apprezzato l'impeccabile professionalità e la cortese disponibilità.

Nota importante! Il sistema Sub-Vision utilizza i moduli standard di Windows e le relative voci pre-impostate. E' cura dell'utente aggiungere altre voci con qualità maggiore e in diversi linguaggi. E' possibile utilizzare sia voci freeware che voci a pagamento. In fase di prova si consiglia di installare le voci E-Speak (gratuito Open Source) che è possibile usare oltre che per l'italiano anche per l'Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo, Russo, etc).

Premessa.
Chi ha esperienza di un familiare o un amico con problemi visivi sa che chi subisce questo tipo di handicap per usare il PC fa uso di software specializzati denominati screen-readers (lettori dello schermo). Normalmente con un po' di esperienza e di buona volontà i non/sub-vedenti riescono ad usare il PC ad un livello accettabile ma quando si va su programmi particolari (come può essere un player musicale) i problemi sono maggiori. Non stiamo ad elencarne i motivi, ci fa invece piacere annunciare questo nuovo sistema che permette all'utente un uso specifico ed avanzato di KarAll fornendo una sintesi vocale operativa precisa e puntuale sostituendosi allo screen-reader in maniera più efficiente e mirata. Ma durante la produzione di questo sistema, facendo noi stessi delle prove, ci siamo resi conto che era di grande aiuto anche per i cosidetti "normo-dotati". Per questo abbiamo pensato di suddividere il sistema in 2 parti:
° Screen Reader Special, che è la parte di gestione appena descritta
° Speech Karaoke Helper, che è la parte di vocalizzazione del testo Karaoke e che permette di ascoltare con un giusto anticipo il testo della prossima riga di lirica senza essere soggetti a leggerlo su uno schermo. Se sei un Karaoker/J puoi facilmente intuire la principale utilizzazione di questo strumento, i tuoi clienti non vedenti potranno cantare e divertirsi come tutti gli altri!
Ma andiamo oltre, dicevamo, testando il sistema ci siamo resi conto di quanto era comodo essere liberi durante la performance senza dover leggere il testo, in particolare se nel frattempo stai anche suonando uno strumento o ti stai occupando di altre attività operative. Ed è assolutamente eccezionale se lo usi insieme a tutti gli altri componenti della tua Band che semmai partecipano ai cori o che hanno parti soliste. Basta aggiungere una porta audio esterna (una qualsiasi anche da pochi euro), collegarvi un auricolare (eventualmente connesso via Radio, ove serva) ed il sistema ci suggerirà il testo del brano indicando anche gaps strumentali e richiamando la nostra attenzione poco prima della fine dello stacco. Praticamente perfetto... o quasi. Quasi, perchè quando abbiamo provato ad eseguire un brano in Inglese con una voce di sintesi preparata per l'Italiano... qualche problema si è evidenziato. E allora? Semplicemente abbiamo reso il sistema poliglotta! Infatti è possibile indicare nel database per ogni brano che non sia in italiano la sua lingua originale e KarAll, magicamente, cambierà il suggeritore al momento dell'esecuzione. Per cui se uso normalmente la voce di "Paolo" (italiano) per la sintesi ma inizia un brano in Inglese il programma allerterà "Dave" per suggerirci correttamente in Inglese. In pratica puoi usare fino a 8 linguaggi differenti e se usi "Voci" di qualità la dizione e la pronuncia saranno impeccabili. Anche quest'ultima caratteristica non è da sottovalutare.  Intendiamo dire che oltre a ricordarti il testo la voce lo reciterà anche con la pronuncia perfetta e questo potrà aiutarti molto durante l'esecuzione dei brani non di madre lingua; addirittura puoi usare questo sistema per fare training della pronuncia durante le tue prove.

TIP! Così come è possibile diversificare le voci per i linguaggi è anche possibile prevedere 2 voci differenti per le sintesi sui controlli e quelle sui testi karaoke, semmai una maschile e l'altra femminile. Abbiamo verificato che risulta così tutto più comprensibile quando si ricevono contemporaneamente messaggi da entrambi i sistemi. E' da precisare che la perfetta gestione della contemporaneità, concorrenza e priorità delle sintesi vocali dipendono spesso dalle caratteristiche intrinseche dei moduli d'uso distribuiti direttamente dai produttori delle voci. Quindi, in certi casi, anche se scelte opzioni avanzate (vedi nel prosieguo della pagina) è probabile che non si riescano ad ottenere quelle funzionalità in maniera completa.

Screen Reader Special (SRS)

Funzioni di recitazione.
Il sistema provvede a sostituirsi allo screen-reader in quelle funzionalità di uso "normale" riuscendo ad ottenere un risultato mirato e quindi più efficiente e completo. Il risultato raggiunto è, a giudizio degli utenti non vedenti, molto soddisfacente e sempre superiore sia alle necessità che alle aspettative più avanzate. Il Sub-Vision-System (entrambi i moduli SRS e SKH)) può essere attivato contemporaneamente a qualsiasi screen reader in uso (CakeTalking, Dolphin Pen, Hal, JAWS, etc.) senza nessun problema di compatibilità. Ove sia gradito è anche possibile disattivare la parte di sintesi vocale lasciando attive 2 finestre specifiche che possono essere usate dallo screen reader standard previo utilizzo di specifici scripts (pratica che comunque sconsigliamo in quanto inutile e limitativa, da usare solo in caso di emergenza). Teniamo a precisare che il SRS non può sostituire un screen reader standard nell'uso completo del PC, il suo obiettivo è di rendere l'uso "normale" del programma KarAll comodamente usufruibile senza limiti e/o imprecisioni. Elenchiamo ora le parti del programma ove interviene.
  • Attivazione e disattivazione delle funzionalità Screen Reader Special (SRS) e Speech Karaoke Helper (SKH)
  • Esplorazione, selezione e modifica delle finestre database, cartelle, lista files e playlists (vengono recitate le informazioni relative al titolo del brano ma anche relative alla struttura delle cartelle, ai valori nel database, etc.)
    Nota d'uso: durante l'esplorazione delle cartelle vengono completamente disattivati i tasti brevi per permettere di usufruire dei tasti standard di esplorazione della struttura ad albero. Per uscire e ripristinare le normali funzioni bisogna premere il tasto (TAB).
  • Modifica parametri esecuzione Tonalità, tempo e volume
  • Selezione e ricerca dei brani (Ctrl+S e Ctrl+F)
  • Salva parametri di esecuzione del brano nel database
  • Modifica delle opzioni del sistema Sub Vision
Funzionalità aggiuntive.
Chi ha esperienza in merito sa bene che ai non vedenti è praticamente impossibile l'uso del mouse per cui il SRS viene particolarmente aiutato dall'uso dei tasti brevi (scorciatoie, shortcuts) già previsti dal programma in modalità standard. E per offrire maggiori possibilità specifiche sono stati implementati una serie di ulteriori "tasti brevi" che vengono automaticamente abilitati quando attivo il SRS. Per motivi di praticità e comodità tali tasti sono tutti concentrati sul tastierino numerico e presentano le seguenti funzionalità:
  • tasto 1 = seleziona la finestra Database
  • tasto 2 = seleziona la finestra Cartelle
  • tasto 3 = seleziona la finestra Lista files
  • tasto 4 = seleziona la finestra Playlists, alternativamente su elenco playlists o elenco brani della playlist caricata
  • tasto 5 = attiva/disattiva esecuzione dei brani della playlist caricata
  • tasto 6 = seleziona la finestra Elenco voci di sintesi
  • tasto 7 = attiva/disattiva Speech Karaoke Helper (SKH)
  • tasto 8 = attiva/disattiva Screen Reader Sspecial (SRS)
  • tasto 9 = recita lo stato delle opzioni di esecuzione "All, Casuale, Scan"
  • tasto / = riporta ai valori normali i parametri di esecuzione Tonalità, tempo e volume
  • tasto * = esegue il brano selezionato
  • tasto . = Attiva/disattiva sintesi vocale per accordi del brano. A rotazione: attiva "cerca accordi", attiva accordi dal brano (prioritariamente, se presenti), disattiva.
  • tasto + e - = regolazione dell'anticipo di suggerimento del testo karaoke (da 0 a -4 secondi con intervalli di mezzo secondo)

Ove serve le recitazioni delle informazioni avviene su testo di senso compiuto, ad esempio per la sintesi degli accordi il valore "DOm7" viene recitato come "Do minore settima".

E' anche stato previsto un menu dedicato attivabile con i tasti ALT+V. Le funzioni previste sono:

  • 0 = Opzioni sistema Sub Vision
  • 1 = Attiva/Disattiva Sub Vision System
  • 2 = ripeti l'ultimo messaggio
  • 3 = Modifica velocità sintesi karaoke ("+" = aumenta, "-" = diminuisci)
  • 4 = Modifica velocità sintesi controlli (+ = aumenta, - = diminuisci)
  • 5 = Salva parametri song nel DB
 

Speech Karaoke Helper (SKH)

Funzionalità
Lo Speech Karaoke Helper è il sottosistema che si occupa della recitazione (suggerimento) del testo karaoke. Sono previsti vari parametri ed opzioni che illustreremo meglio nel prossimo paragrafo. E' da tener conto che questa funzionalità è indirizzata non solo ai non vedenti ma a tutti in quanto può essere d'aiuto in molte circostanze, come già illustrato all'inizio del capitolo, in modo particolare per eseguire brani in lingua straniera ottenendo non solo il suggerimento ma anche la giusta pronuncia. A questo proposito è stato previsto un parametro nel campo "Codes" del database che è formato dalla lettera "L" più un numero che va da 1 a 6 e che corrisponde ad un linguaggio differente dall'italiano. Il programma quando esegue un brano che presenta questi specifici codici cambia automaticamente la voce da utilizzare così come specificato nelle opzioni ed alla fine dell'esecuzione ripristina la voce primaria originale.
Lo SKH lavora sempre con una priorità prevalente rispetto al SRS anche se scelta l'opzione di "Uguale priorità"; in pratica per evitare sovrapposizioni vocali si potrebbe perdere o ritardare un messaggio SRS ma raramente si ritarderà un messaggio SKH e mai andrà perso.
Esempi d'uso
Qui a fianco possiamo visualizzare i video demo dell'uso di questa funzionalità. In questi esempi si possono ascoltare i suggerimento del SKH per ogni riga del testo con un anticipo giusto (regolabile) rispetto alla musica e nel secondo anche la sintesi relativa agli accordi. Per motivi esemplificativi le voci di sintesi vengono recitate sullo stesso canale audio della musica, nelle condizioni d'uso normale vengono invece assegnate ad una scheda audio aggiuntiva a cui collegare delle cuffie o un auricolare.
Il primo video è un brano in italiano con una operatività semplice e lineare. Il secondo invece presenta diverse peculiarità.
1) Ad inizio brano la voce primaria di Marcello (italiano) viene cambiata con quella di Kenneth in quanto nel campo Codes del Database è indicato "L1"
2) La voce SRS (Screen Reader Special) inizia a recitare l'annuncio del cambio della voce ma poi si interrompe in quanto è prioritario recitare gli accordi come richiesto
3) La prima riga del testo (Titolo e Autore) non viene recitata in quanto richiesta l'opzione di filtrare testo karaoke ad inizio/fine brano
4) Anche se è stata cambiata la voce con quella di Kenneth in inglese per i "messaggi di servizio" interviene Marcello per informare che c'è un gap strumentale di 18 secondi in italiano.
5) Il brano continua con le voci di Kenneth che suggerisce in perfetto inglese il testo del brano e Giulia che suggerisce gli accordi.
6) Alla fine del brano Giulia (voce SRS) ci annuncia che è stata ripristinata la voce di Marcello (italiano)

Video Tutorial - Esempi di SKH 
(Nel caso non carica il video CLICCA QUI)

(Nel caso non carica il video CLICCA QUI)

TIP! Per inserire il codice linguaggio (Ln) per ogni brano in lingua straniera si può procedere in aggiornamento diretto del Database. Ma abbiamo predisposto una funzionalità molto più comoda e l'abbiamo associata alla funzione di "Normalizzazione Titolo/Autore". Richiamando questa funzione (tasto breve "G") in corrispondenza del brano da aggiornare viene visualizzata la finestra qui a fianco. Invece di operare normalmente per la funzione così predisposta ci basterà premere un tasto numerico da 1 a 6 (corrispondente al relativo linguaggio) ed il Database verrà automaticamente aggiornato.
 

Opzioni Sub Vision System

Qui di seguito vediamo i pulsanti che servono per attivare/disattivare completamente il SVS (Sub Vision System), lo SKH (Speech Karaoke Helper) e lo SRS (Screen Reader Special). Vediamo poi la lista da cui scegliere la voce primaria ed il cursore per indicare l'anticipo della sintesi rispetto al testo.

Ricordiamo che molte opzioni e parametri sono controllati dal tastierino numerico, modalità molto comoda per i non vedenti. Nell'immagine a fianco vediamo la pagina riservata alle opzioni del SVS (richiamabile anche con ALT+V, 0). Potremo indicare per entrambe le voci (screen reader e karaoke) i parametri relativi alla porta audio, volume e velocità, se visualizzare la finestra speciale per lo script dello screen reader standard in uso e quindi la possibilità di attivare o meno delle opzioni specifiche. Infine possiamo assegnare ad ogni codice "L" (linguaggio, d 1 a 6)  la sua voce. Nell'esempio dell'immagine vediamo che Marcello è la voce in italiano, Kenneth voce karaoke 1 (inglese) e poi di seguito Carmen per lo spagnolo, Juliette per il francese, eSpeak-RU-F2 per il russo, Stefan per il tedesco ed infine Dave per l'inglese-americano (se proprio vogliamo una pronuncia perfetta, ad esempio, per i brani Country americani.

TIP! Ricordiamo ancora una volta che è possibile e consigliabile diversificare le voci per i messaggi sui controlli e quelle sui testi karaoke, semmai una maschile e l'altra femminile. Abbiamo verificato che risulta così tutto più comprensibile quando si ricevono contemporaneamente messaggi da entrambi i sistemi.
TIP! Se richiesta l'opzione "Segnala Gaps strumentali" il programma segnalerà con un messaggio i gaps di minimo 10 secondi e nel caso il Gap sia di almeno 30 secondi ci verrà segnalata la fine del Gap 5 secondi prima con uno specifico messaggio.
 

KarAll © 2000-2014 by PDF Italy ®
Versione on-line: 1.27
-
Last update: 18-08-2014
The quoted marks are of the respective owners.
info@karmidi.com